Petto di pollo ripieno arrotolato

Petto di pollo ripieno

Lavorando in città, ogni giorno mi trovo a pranzare fuori casa e sempre più spesso, dopo aver mangiato qualche portata veloce in qualche ristorante, la digestione diventa una sfida. Da qualche mese ho allora deciso di passare al pasto da casa. Per cominciare mi sono attrezzato con alcuni contenitori da sottovuoto che, abbinati alla macchina per il sottovuoto che avevo acquistato qualche mese prima, mi hanno consentito di mantenere fresco il cibo. A proposito, se non avete ancora una macchina per il sottovuoto ve la consiglio per uno dei vostri prossimi acquisti…

Ritornando alle mie esperienze con il pret-à-manger, posso dire che il pollo ripieno arrotolato si mantiene bene dalla mattina fino all’ora di pranzo. In casa lo cuciniamo anche quando abbiamo ospiti perché consente di creare dei piatti da portata molto colorati e piacevoli da vedere. Solitamente noi riempiamo il pollo con mortadella, sottilette, frittata d’uovo e spinaci, così da realizzare un’ampia varietà cromatica.

Indubbiamente il petto di pollo arrotolato è molto semplice e veloce da realizzare. Questa la mia ricetta.


Ingredienti

1 petto di pollo aperto
2 fette di mortadella
4 fette di fontina (o sottilette)
2 palline di spinaci cotti
1/4 di litro di brodo
1 spicchio d’aglio
2 uova
Pistacchi sgusciati
Olio evo
Sale
Brodo


Preparazione

1. Sbattete le uova con un pizzico di sale e in una padella abbastanza larga preparate una frittata.

2. Distendete il petto di pollo aperto e tagliato in modo tale che possa essere facilmente arrotolato.

3. Distendete le due fette di mortadella, la frittata, la fontina (o le sottilette), i pistacchi e gli spinaci saltati.

4. Arrotolate e legate con uno spago facendo attenzione che il tutto risulti ben chiuso e stretto.

5. Rosolate in una casseruola con un filo d’olio d’oliva e portate a cottura con il brodo.


» Servite accompagnando con gli spinaci saltati in padella con olio e aglio.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...